Blog

Laurea magistrale, cos’è: ecco come si accede

Laurea magistrale cos'è ecco come si accede
Laurea magistrale cos’è ecco come si accede

Quando si parla di laurea si usa spesso fare la differenza tra laurea triennale e laurea magistrale. In quest’ultimo caso a cosa si fa di preciso riferimento? Cos’è, quali sono gli sbocchi professionali e come si accede? Qui di seguito potrete trovare le risposte a tali domande.

Laurea Magistrale: cos’è e sbocchi professionali

Quando si parla di laurea magistrale, già specialistica, si fa di preciso riferimento ad un titolo accademico che corrisponde, almeno in Italia, al secondo livello degli studi universitari. Un tempo, e precisamente prima della riforma introdotta dal DM 207/04, questo tipo di laurea veniva chiamata Laurea Specialistica. Cosa occorre fare per conseguire la laurea magistrale? Semplice, lo studente dovrà acquisire ben 120 crediti formativi o CFU.

In inglese tale titolo accademico viene chiamato Master’s Degree ma è opportuno precisare che questi non vanno assolutamente confusi ne con il Master di I livello e nemmeno con quelli di II livello che vengono offerti dalle nostre università. L’obiettivo del corso di laurea magistrale è ben preciso ovvero quello di assicurare una formazione che sia di livello avanzato per l’esercizio di una specifica attività di elevata qualificazione in determinati ambiti. Ovviamente ogni corso andrà a formare delle precise figure professionali. Infatti tra le finalità principali della laurea magistrale vi troviamo:

  • l’accesso all’insegnamento scolastico;
  • l’accesso alle sezioni senior degli albi professionali;
  • la possibilità di prendere parte alla maggior parte dei concorsi pubblici;
  • la possibilità di proseguire gli studi accedendo a dei corsi di perfezionamento di secondo livello chiamato anche Master.
Laurea magistrale cos'è ecco come si accede
Laurea magistrale cos’è ecco come si accede

Infine coloro che hanno conseguito la laurea Magistrale potranno anche scegliere di proseguire gli studi iscrivendosi al terzo ciclo di formazione avanzata con il Dottorato di Ricerca.

Laurea magistrale: come si accede

A questo punto in molti si staranno sicuramente domandando ‘Ma come si accede?’. A tale domanda è possibile rispondere affermando che per potersi iscrivere occorre necessariamente essere in possesso della Laurea oppure ancora di un diploma universitario conseguito al termine di un corso di durata triennale. Oppure ancora bisognerà essere in possesso di un altro titolo di studio equipollente conseguito non in Italia ma all’estero. I criteri di accesso variano poi a seconda delle Università che andranno a stabilirli a seconda di quello che è il Corso di Laurea Magistrale scelto. Tali criteri di accesso vengono chiamati ‘Regolamenti didattici’ i quali oltre che prevedere il possesso di specifici requisiti curricolari prevedono anche l’adeguatezza della personale preparazione.

Laurea Magistrale a Ciclo Unico

Capita inoltre spesso di sentir parlare di Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico. A cosa si fa riferimento in questi casi? La risposta è semplice. Si tratta di un corso di laurea che ha durata quinquennale o esennale. Nel primo caso i CFU ovvero i crediti formativi sono 300 distribuiti in un massimo di 30 esami. Nel secondo caso invece i CFU sono 360 distribuiti in un massimo di 36 esami.

Richiedi un preventivo gratuito

Nome e cognome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Cellulare (richiesto)

Data evento (richiesto)

Numero di persone (richiesto)

Richieste particolari

Autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi della legge 196/2003

Guarda le foto dei nostri eventi

Facebook Pagelike Widget